Pagine

lunedì 17 maggio 2010

3D senza spendere un centesimo.

Si chama Effetto Pulfrich, va subito detto che non potrete girare un lungometraggio con questa tecnica, perchè richiede un movimento di camera che non sempre si adatta alla narrazione di una storia.
Cosa dobbiamo procurarci? Un paio di occhiali da sole e la nostra telecamera, ma anche senza telecamera si può fare u esperimento interessante.
Togliamo una lente ai nostri occhali da sole o se non vogliamo rovinarli copriamo solo un occhio con una lente lasciando libero l'altro. Ora giriamo un video muovendo la telecamera in avanti e orientata diagonalmente al panorama che vogliamo riprendere. L'effetto infatti funziona con le riprese laterali ma non con quelle frontali o statiche.
La lene scura infatti, rallenta anche se di pochissimo la percezione dell'immagine, mandando al cervello un segbnale "ritardato" rispetto all'occhio libero.
Posspiamo persino vedere l'effetto già mentre giriamo il video, usando lo schermo LCD della telecamera e non il mirino...ovviamente con un occhio coperto dalla lente scura..
Se non avete una teltecamera (ma allora cosa ci fate qui?) potete usare google earth, la città di Milano è stata totalmente digitalizzata in 3d, aggiungete l'opzione edifici 3d se non è già attiva, summate e fate scorrere l'immagine con lo stesso metodo della lente degli cchiali da sole vedrete le immagini scorrere in 3D !!!!

domenica 16 maggio 2010

Doppiaggio e presa diretta

Spesso, quando giriamo un video che non sia quello delle vacanze al mare o simili, ci rendiamo subito conto che anche se abbiamo curato i dettagli e abbiamo allestito un set a regola d'arte, il punto debole del notro video è l'audio. Le telecamere non professionali infatti, dispongono di un audio di buona qualità, ma a volte non basta. Cosa fare allora? Se la vostra telecamera è predisposta per un'uscita microfono basterà procurarsi un microfono di buona qualità (meglio se stereo) e il gioco è fatto. Se non è possibile, si può optare per un registratore digitale, io ho scelto un registratore digitale stereo dato che è possibile posizionarlo vicino al soggetto, anche con la telecamera distante, per riprodurre l'effetto documentario con un prio piano dello speaker che poi si allarga ad un campo largo magari molto distante..
Ovviamente non disporrete di un ciak, ma sarebbe utile in quanto la sua funzione primaria è quella di generare un suono (ciak) che poi servirà per sincronizzare la traccia audio con quella video alla perfezione. battere le mani davanti al volto prima di girare può essere un espediente come altri per aggirare il problema.
Fin qui la presa diretta. Ma per doppiare un filmato? Può capitare che la vostra "interpretazione" non vi sia piacuta, ma che le immagini siano esattamente quello che volevate.. allora? Se disponete di un microfono, scaricate il software gratutito audiacity, caricate il vostro video sul player viedo usate delle cuffie e aprite audiacity. Affiancate le due finester dei sofware, fate partire rec in audiacity e pay nel player video. provate varie volte l'intonazione e la metrica e alla fine arete u risultato più che soddisfacente.
In questo video avevo sbagliato la tipologia del prodotto non era grappa ma acquavite... questo è il video ri-doppiato:

domenica 9 maggio 2010

Quale telecamera?


La scelta della telecamera è spesso dettata più da una questione economica che per le reali capacità del mezzo. La mia decisione è caduta sun un modello non in alta definizione ma con Hard Disc, perchè per realzzare filmati per il web non è necesario utilizzare una definizione molto elevata.

Molti software per il montaggio e per gli effetti speciali non gestiscono ancora perfettamene i unovi formati in alta definizione, inolre ci vuole un computer poternte e con molta memoria sia ram sia statica (Hard disc).


L'HD interno mi permette di girare e scaricare immediatamente i filmati sul compuer così da poter subito passare al montaggio e agli effetti speciali.

La steadycam è un'innovazione cinematografica degli anni 70. Permette di ottenere riprese fluide senza l'uso di ingombranti apparecchiature come il Dolly e permette di girare anche in condizioni impossibili per altri tipi di attrezzatura.

Ultimamente è diiventato possibile utilizzare questa tecnica anche a livello amatoriale, grazie ad alcuni prodotti a basso costo e di facile utilizzo.

giovedì 6 maggio 2010

La colonna del diavolo


Questo video è stato realizzato partendo da una leggenda Milanese, la colonna del diavolo, affianco alla basilica si S. Ambrogio.
Un mistero che ci viene tramandato da centinaia di anni,

Se vi è piaciuto questo articolo cliccate su +1, su reazioni qui sotto..

martedì 4 maggio 2010

Come aumentare le proprie visite su youtube

Un sistema molto pratico per aumentare le visite di un video su youtube, è collegare come video di risposta il proprio video ad uno che ha molti accessi.

Se vogliamo ad esempio che il nostro video " pollo arrosto" sia cliccato molte volte, dobbiamo digitare nel campo di "ricerca" le parole chiave che ci sembrano quelle più comuni, pollo, arrosto, cucina, cucina italiana, cucina indiana, ecc.

Quando vediamo un video con molte visualizzazioni, andiamo sotto il video e clicchiamo sulla casella a destra dello spazio per i commenti, dove si legge "video di risposta".

Seguiamo le indicazioni e poi controlliamo che il video appaia tra i commenti.
Io ho fatto così per un video di un presunto ufo, e in pochi giorni ho ottenuto 800 visite..

Se non dovesse funzionare la ragione potrebbe essere che le visite di quel video sono fasulle, esistono infatti dei software che accedono ai link che impostiamo in modo automatico, ma questa pratica è punita se scoperta, e inoltre non aumenta il numero di "spettatori" che vedono il nostro video...
ma se volete realmente far salire le vistie del vostro canale alle stelle
visitate questo post sempre in questo blog:
http://videomakerinsubria.blogspot.com/2011/06/sub-4-sub-e-visite-su-youtube.html

Se vi è piaciuto questo articolo cliccate su +1, su reazioni qui sotto..